progettazione

Settimana coreana del design in upcycling

Korean Upcycle Design Week sito 01

Korean Upcycle Design Week sito 02

koreanupcycleweek-01
koreanupcycleweek-02
koreanupcycleweek-03
koreanupcycleweek-04
koreanupcycleweek-05
koreanupcycleweek-06
koreanupcycleweek-07
koreanupcycleweek-08
koreanupcycleweek-09
koreanupcycleweek-10
koreanupcycleweek-11
koreanupcycleweek-12
koreanupcycleweek-13
koreanupcycleweek-14
koreanupcycleweek-15
koreanupcycleweek-16
koreanupcycleweek-17
koreanupcycleweek-18

Laboratorio Linfa ha curato la Settimana coreana del design in upcycling, un progetto del Gwangmywong upcycle art center (Corea del Sud) che ha presentato i lavori di 21 artisti e designer coreani.

In mostra oggetti di design e installazioni artistiche realizzate in upcycle, ossia l'"arte di interpretare il vecchio per dare forma al nuovo". Oggetti in cui lo scarto diventa protagonista, ricondizionato attraverso l’accurata lavorazione della materia. Lo scarto è fonte di ispirazione per innescare pratiche sociali inclusive, attente al mondo dell'infanzia, dirette a diffondere la cultura ecologica. C’è infine chi progetta per evitare che si creino, gli scarti, proponendo borse in pelle vegana e kit che introducono allo zero waste.

La settimana, dovendosi attenere alle improvvise restrizioni anti-Covid, ha visto il suo programma trasformarsi in una modalità sperimentale. Si sono proposte attività pratiche ma da svolgersi prevalentemente da remoto. Anche la visita alla mostra, è stata possibile in presenza solo per pochi, ma grazie ai contributi audio-video prodotti durante la settimana possono essere tuttora fruibili. 

Qui di seguito i due video che illustrano la varietà dei progetti esposti, dislocati nelle due location:

galleria Incinque Open Art Monti a Roma

 

ecofalegnameria Laboratorio Linfa a Orte

Korean Upcycle Design Week sito 03

korean-upcycle-week-01
korean-upcycle-week-02
korean-upcycle-week-03
korean-upcycle-week-04
korean-upcycle-week-05
korean-upcycle-week-06
korean-upcycle-week-07
korean-upcycle-week-08
korean-upcycle-week-09
korean-upcycle-week-10
korean-upcycle-week-11
korean-upcycle-week-12
korean-upcycle-week-13
korean-upcycle-week-14
korean-upcycle-week-15
korean-upcycle-week-16
korean-upcycle-week-17
korean-upcycle-week-18

 

PROGRAMMA

Venerdì 6 novembre 2020 10:30/16:30 da Narni (TR) a Terni

Siamo andati a visitare due imprese umbre, una multinazionale e l'altra piccola e artigiana, virtuose in quanto a principi ecologici. Con il loro lavoro, il loro pensiero, possono essere da esempio per tanti giovani che vogliono fare ricerca nel settore del recupero dei materiali e nel loro uso oculato e parsimonioso. Siamo stati presso Tarkett, produttrice di pavimenti in linoleum nella sede di Narni, e da Abiuno, che realizza abbigliamento e accessori di moda, a Terni.

Domenica 8 novembre 10:00/13:00 WORKSHOP “UNTACT” a Orte(Vt).

Una piccola rappresentanza di aspiranti designer ha avuto una postazione dove lavorare presso la nostra ecofalegnameria. Tutti gli altri partecipanti hanno seguito i video tutorial, posto domande agli artisti e designer collegati, e attraverso un kit di scarti e piccoli utensili (inviato via posta o ritirato presso la mostra), si sono cimentati nel realizzare il loro piccolo progetto di upcycling. Ovviamente ogniuno era libero di integrare con ciò che aveva, uno scarto o un tessuto prezioso, liberando la propria creatività. La nutrita partecipazione da casa, di studenti di design di ISIA Roma Design, ha confermato il sempre maggior interesse verso dinamiche progettuali e comunicative attente al ciclo dei materiali. Dall'altra parte, è stato fervido l'interesse della delegazione coreana rispetto a quanto Laboratorio Linfa è riuscito ad organizzare assieme allo staff locale, coordinato dalla traduttrice Hana Jung. E' stato possibile seguire a distanza, in tempo reale, tutte le iniziative realizzate. Si è interloquito con artisti, designer e rappresentanti delle istituzioni, sia durante il workshop che durante il seminario conclusivo.

korean-upcycle-workshop-01
korean-upcycle-workshop-02
korean-upcycle-workshop-03
korean-upcycle-workshop-04
korean-upcycle-workshop-05
korean-upcycle-workshop-06

Martedì 10 novembre 11:00/13:00 SEMINARIO a Roma
Sono intervenuti: il direttore del Gwangmywong upcycle art center Suzy Gang, il direttore del Istituto culturale coreano di Roma Choong Suk Oh, il direttore di Isia Roma Design Massimiliano Datti,  il docente universitario nel settore del design ed ecoartigiano di Laboratorio Linfa Luigi Cuppone. E' stata l'occasione per conoscere meglio l'impegno di Gwangmywong upcycle art center, il trend coreano del settore; le collaborazioni che hanno visto affianco la cultura coreana e quella del design italiano; l'impegno passato e futuro nel settore dell'economia circolare di Isia Roma Design; le buone pratiche per la riduzione degli scarti di Laboratorio Linfa; intenti e proposte per essere più incisivi nella riduzione dell'impatto ambientale attraverso il design. L'obiettivo è stato condividere i trend dell'economia circolare di Corea e Italia, per delineare un percorso incisivo per la formazione delle nuove generazioni.

1
2
3

 

Questo il video integrale sottotitolato in lingua coreana, in cui scoprire tutte le iniziative messe in campo durante la settimana

 

Questi i video tutorial degli artisti/designer coreani visionati durante il workshop:
WORKSHOP #1 - Con scarti elettronici realizzare un quadro multicolore, con FORI SIM http://forisim.com


WORKSHOP #2 - Con scampoli di pelle e cuoio realizzare un portachiavi, con OWNU https://www.ownu.co.kr

WORKSHOP #3 - Con un tessuto jeans recuperato realizzare una borsetta portamatite, con Harlie K https://www.harliek.com

Il Gwangmyeong upcycle art center

La Città di Gwangmyeong vuole essere un esempio d'eccellenza nel panorama mondiale delle città ecologiche. La città e il suo upcycle art center supportano lo sviluppo di iniziative che educano le future generazioni ad avere rispetto per l'ambiente; diffondono cultura e propongono lo sviluppo di un’industria meno impattante.

Il Gwangmyeong upcycle art center, inaugurato nel 2015, è il primo spazio culturale e artistico sull’upcycle in Corea; promuove il recupero e il riuso dei materiali offrendo ai cittadini di sperimentare diversi programmi incentrati sul tema dell'economia circolare.

Le mostre tematiche affrontate ogni anno hanno trasmesso nei cittadini l’idea che l'upcycling è un'attività divertente e alla portata di tutti. Gli approfondimenti sull'upcycling sono per bambini e per adulti; stimolano ad avere fiducia in sé stessi, a riconoscere l'importanza ambientale delle best practice intraprese. Vengono erogati programmi educativi destinati agli adolescenti come “Scuola di eco-architettura”, “Classe di moda d’upcycle”, “Replay maker”. Tutti corsi propedeutici a svolgere la professione dell'ecodesigner.

Attraverso un concorso annuale sull’upcycle design sprona i cittadini a mettersi in gioco, a interessarsi e attivarsi personalmente alla pratica del riuso, in chiave ambientalista ma anche ludica.

Dal 2019 sono attivi programmi sui temi dell'ecologia, sono disponibili spazi per accogliere e supportare la creazione di start-up di ecodesign. In questo modo il Gwangmyeong upcycle art center si sta affermando come leader del settore delle iniziative eco-friendly.